Search
Generic filters
Search in title
Search in content
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
IL LIBRO DEI CHAKRA -neri pozza.jpg

IL LIBRO DEI CHAKRA

27,00

1 disponibili

Descrizione

Il sistema dei chakra è nato in India più di quattromila anni fa. Si parla dei chakra negli antichi testi dei Veda, nelle più tarde Upanishad, negli Yoga Sutra di Patanjali e più diffusamente nel XVI secolo da parte di uno yogi indiano in un testo divenuto poi celebre.
Oggi i chakra sono un concetto diffuso. In Occidente, generalmente indicano delle entità in grado di unire il corpo e la mente, l’elemento fisico e quello psichico. I chakra, tuttavia, che alla lettera vogliono dire ruota o disco, e si riferiscono a una sfera rotante di pura energia spirituale, non sono per niente entità o oggetti fisici. Come vediamo il vento attraverso il movimento delle foglie e dei rami, così possiamo percepire la presenza dei chakra nella forma del nostro corpo fisico, negli schemi che si manifestano nella nostra vita, nei modi in cui pensiamo, sentiamo e affrontiamo le situazioni che l’esistenza presenta, ma mai direttamente.
Con un linguaggio pacato e piacevole, Anodea Judith mostra in questo libro l’insieme delle azioni che i chakra esercitano sul corpo, sul pensiero e sul comportamento umani. L’opera merita a buon diritto il titolo Il libro dei chakra poiché, con l’aiuto delle moderne teorie psicoanalitiche e delle terapie corporee, è la più esaustiva e completa guida occidentale all’uso del sistema dei chakra come percorso di analisi e guarigione.
Nella sua introduzione, Anodea Judith non esita a definire il contenuto di queste pagine come “un viaggio attraverso le molte dimensioni del sé”, un viaggio che, attraverso il Ponte dell’Arcobaleno, com’è definito il sistema dei chakra, conduce il lettore “verso una trasformazione della coscienza collegando spirito e materia, cielo e terra, mente e corpo”.

Informazioni aggiuntive

Prima edizione

1998

Anno

Formato

Pag.

Autore

Editore